I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Bandi e Avvisi

REFERENDUM ABROGATIVI DEL 28 MAGGIO 2017 - OPZIONE PER L' ESERCIZIO DEL VOTO PER CORRISPONDENZA NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO.

REFERENDUM ABROGATIVI DEL 28 MAGGIO 2017
OPZIONE PER L' ESERCIZIO DEL VOTO PER CORRISPONDENZA NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO

Ferma restando la normativa per l'iscrizione d'ufficio degli elettori residenti all'estero nell'elenco degli aventi diritto a votare per corrispondenza nella circoscrizione Estero, l'art 4-bis della legge n. 459/01, come inserito dalla legge 6 maggio 2015, n. 52, prevede, per le elezioni politiche e per i referendum nazionali, il diritto di voto nella circoscrizione Estero - previa espressa opzione valida per un'unica consultazione - anche agli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della medesima consultazione nonché ai familiari con loro conviventi.

I Comuni considereranno valide le opzioni che perverranno entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione (26 aprile p.v.), cioè in tempo utile per l'immediata comunicazione delle domande pervenute al Ministero dell'Interno.

Il modulo di opzione in allegato alla presente, può essere trasmesso tramite posta elettronica non certificata all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o tramite fax al n. +39 0941 190 33 44.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Modulo_opzione_temporanei_estero.pdf)Modulo_opzione_temporanei_estero.pdfModulo di opzione per l\'esercizio del voto per corrispondenza nella Circoscrizione Estero541 kB