I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Bandi e Avvisi

Area Demografica - Rilascio Carte di Identità per i minorenni

RILASCIO CARTE DI IDENTITA’  E  DOCUMENTI DI IDENTITA’ PER I MINORENNI:

 Il cittadino richiede allo sportello dell'ufficio anagrafe il rilascio del documento di identità,  presentandosi personalmente  munito di n. 3 fotografie formato tessera.  La carta di identità, in ottemperanza a quanto previsto   dal decreto legge n.112 del 25.06.2008,  dal 26.06.2008 ha validità temporale di 10 anni. Ai possessori di carta di identità con scadenza quinquennale successiva al 26.06.2008 sarà apposta da parte dell’ufficio competente apposita apostille di convalida per gli ulteriori 5 anni a decorrere dai centoottanta giorni antecedenti alla data di  scadenza riportata sulla medesima.
 A seguito dell’entrata in vigore del decreto legge 13 maggio 2011, n.70 è stato soppresso il limite minimo di età  per il rilascio della carta di identità. In particolare è stato previsto che la carta di identità rilasciata ai minori di anni 3 (tre) abbia una validità di tre anni, mentre quella rilasciata ai minori di età compresa  tra i tre e i diciassette anni abbia una validità di cinque anni.   Per alcuni Paesi Europei l'espatrio può avvenire anche con la carta di identità resa valida per lo scopo. A tal fine i minorenni, al momento del rilascio del documento in questione, necessitano del consenso  per l’espatrio da parte dei genitori o di chi ne fa le veci. L’uso della carta di identità ai fini dell’espatrio per il minore di anni 14 è subordinato alla condizione che lo stesso viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla questura o dalle autorità consolari, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato. A decorrere dal 26 giugno 2012, i minori  che viaggiano devono avere ciascuno il proprio documento di viaggio individuale e non possono, pertanto, essere iscritti sul passaporto dei genitori.
 Il genitore che ha prole minore deve invece ottenere il consenso da parte del coniuge.
Il costo per il rilascio della carta di identità  è pari ad  €  5,42.
In caso di furto e /o smarrimento, previa denuncia resa all’Autorità di Pubblica Sicurezza e da esibire allo sportello, può essere rilasciato il duplicato della medesima il cui costo è pari ad  € 10,59.
Ai cittadini non residenti può essere rilasciata la carta di identità previa acquisizione del nulla osta da parte dell’ufficio anagrafe del comune di residenza.